giovedì 31 ottobre 2013

La Loggia Nera Dei Veggenti - Recensione

Fabio Delizzos La loggia nera dei veggenti

Sinossi

“Mentre nel pieno della seconda guerra mondiale le nazioni combattono su tutti i fronti, agenti segreti specializzati nello spionaggio psichico si danno la caccia senza tregua. Alcuni di loro, all'interno di una cellula misteriosa, il Panopticon, hanno una missione ai limiti dell’impossibile: scoprire se la Wunderwaffe, l'”arma meravigliosa” dei nazisti, esista davvero, e impossessarsene. A Roma, uno scrittore che attualmente è costretto a guadagnarsi da vivere come sensitivo si trova suo malgrado coinvolto in questa guerra di spie. Si chiama Lio Rol, e ha dimenticato molte, troppe cose, tra le quali di avere una sorella. Ma chi è davvero Lio Rol? Cosa lega sua sorella Sibylla all'Ordine delle SS? Cosa hanno a che fare i giganti della Bibbia con la bomba atomica, gli dèi sumeri con Atlantide, un romanzo ottocentesco inglese con la loggia nera che sta operando all'interno del Terzo Reich? Lio dovrà mettere da parte la macchina da scrivere e uscire a cercare una risposta a tutte queste domande. E dovrà trovarla in fretta, se vorrà salvare non solo la propria vita, ma il mondo intero.”

Titolo: La Loggia Nera Dei Veggenti
Autore: Fabio Delizzos
Formato: Rilegato
Pagine: 425
Editore: Newton Compton (28 Marzo 2013)
Collana: Nuova Narrativa Newton
Prezzo: 9,90 Euro
Tempo Di Lettura: 6 giorni
tre stelle e mezza



________________________________

Quando per la prima volta lessi un libro di Fabio Delizzos “La cattedrale dell’Anticristo” fu perché mi era stato regalato da un mio amico per Natale.

Fu effettivamente una sorpresa in quanto era un periodo in cui ero abbastanza scoraggiata riguardo le capacità e l’originalità degli scrittori Italiani a parte ovviamente i soliti grandi nomi dai quali non mi separerò mai.

Non appena è stato pubblicato l’ultimo lavoro di Delizzos quindi qualche mese fa l’ho subito acquistato, in quanto il precedente mi era piaciuto moltissimo!

Questo il booktrailer de “La loggia nera dei veggenti”.




“La loggia nera dei veggenti” è un libro ambientato durante la seconda guerra mondiale, tra l'Italia e la Germania, il protagonista è lo scrittore/sensitivo Lio Rol che a causa dell’esplosione di una mina, perde la vista ad un occhio e inizia ad avere forti problemi di memoria sulla vita vissuta fino a quel momento.

Grazie alle sue capacità di sensitivo e veggente, è conteso tra Terzo Reich e Panopticon, una congregazione misteriosa.
I Tedeschi lo vogliono con loro per poterli aiutare con la loro Wunderwaffe, l'arma meravigliosa che stanno costruendo in gran segreto e che sperano permetta al loro Fuhrer di vincere la guerra.
In questa contesa Lio viene a scoprire l’esistenza di queste cellule che se lo contendono e lui non sa da che parte cedere.

In tutte queste folli vicende compare anche una donna che si presenta a lui come sua sorella, Sibylla, ma che lui non ricorda affatto di avere. Nonostante scavi nei suoi ricordi, Lio non riesce a ricordare la sua esistenza. La sua memoria purtroppo sembra essere compromessa irreparabilmente.
Lo scrittore si ritrova ad indagare per scoprire cosa è legato dietro a messaggi che riportano a vecchi miti, alla civiltà sumerica, alla bibbia e alle origini dell'umanità…

Un libro che incuriosisce sin da subito, una narrazione molto scorrevole ed alla base di tutto ciò degli approfonditi studi da parte dello scrittore su un ampissimo, quasi immenso, panorama storico e religioso.
Ho sperato che l'inserimento di alcune informazioni ed indizi su religioni e culture e libri portassero a sviluppare maggiormente quei temi, ma servivano solo da contorno.
Di gradevolissima lettura, ma forse per la mia opinione, sarebbe stato meglio approfondire l’aspetto ed il profilo di alcuni personaggi .

Per il resto la storia ha funzionato alla grande, così come il riferimento al grande, enigmatico e controverso personaggio Gustavo Rol, realmente esistito, e tutta la bellissima ed avvincente storia delle cellule interne all’esercito nazista, che cercano di sperimentare e studiare fenomeni misteriosi.

Quale musica abbinare a questo libro? Sicuramente questa, visto che viene cantata e nominata più volte nel corso di tutto il libro.


xoxo Connor

Acquista il libro su Amazon!

       
E-book            Cartaceo

Foto by Connor

Disclaimer/Disclosure: questo prodotto è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari