giovedì 5 ottobre 2017

La Notte Delle Falene - Recensione

Riccardo Bruni La notte delle falene

Sinossi

"Alice è stata uccisa in una mite notte d'estate. Il suo corpo giaceva nel bosco, a pochi passi dalla casa del suo molestatore. Per lui non c'è stato scampo: quella stessa notte l'ha raggiunto, impietosa, la vendetta del padre della ragazza. Dieci anni sono andati e quella notte è ancora avvolta dalle tenebre: Alice vuole raccontare la sua storia, la sua vita e soprattutto la sua morte. Enrico, il fidanzato di allora, ritorna dopo tanto tempo sui luoghi di quell'immenso dolore. Non si aspetta di dover affrontare quel passato che aveva provato a cancellare, quelle persone che aveva voluto dimenticare. Sotto lo sguardo sognante e dolce di Alice, gli amici di un tempo saranno riportati a quella notte, quando quel mondo di giovinezza e di luce si è spento, cadendo nel buio di una violenza ancora tutta da chiarire."

Titolo: La Notte Delle Falene
Autore: Riccardo Bruni
Formato: E-book
Pagine: 246
Editore: Amazon Publishing (1 Dicembre 2015)
Prezzo: 4,99 Euro
Tempo Di Lettura: 3 giorni
tre stelle e mezza
________________________________

La storia che ci racconta Riccardo Bruni, è ambientata in una piccola località di Mare, in Toscana, dove l'estate vede affollarsi tanti vacanzieri, mentre l'inverno scorre lento per la vita dei pochi residenti. Annoiati, sognano una vita che non gli stia così stretta, e chi in un modo, chi in un altro, prova ad evadere, a fuggire dalla triste prospettiva di una noiosa vita di provincia. 

Alice vive in questo paesino, ed è fidanzata da diversi anni con Enrico, un ragazzo romano che frequenta quel posto di villeggiatura ormai da una vita: ogni estate si vedono, hanno un'ampia comitiva di amici e vivono per i giorni che possono passare insieme.

Alice descrive la vita di Enrico come un trenino colorato, un trenino pieno di cose belle, e di persone amiche, che viaggia felice sulle rotaie e che non potrebbe mai deragliare. Lui ha già programmato la sua bellissima vita, e non c'è nulla che potrebbe oscurare il sole che illumina la sua strada. 

La dolce voce di Alice si mescola ad altre voci di questa piccola località di mare, di adesso e di allora, con dei flashback che ci raccontano di quei giorni immediatamente prima e dopo la morte di Alice, e oggi, quando Enrico, torna dopo dieci anni, in quei luoghi.

Ritrova i suoi migliori amici, con i quali aveva interrotto ogni contatto, ritrova i famigliari di Alice, che non aveva più visto dal giorno della tragedia, ma qualcosa di torbido sembra inquinare quelle che prima sembravano delle certezze sulla morte di Alice. Degli sms misteriosi vengono scoperti da Enrico, e allora tutto il passato sembra illuminarsi di una luce diversa e un vaso di Pandora, pieno di colpe da essere ancora attribuite, deve essere scoperchiato dallo stesso Enrico.

E' stata una lettura intensa, un giallo/thriller, con una trama a mio parere originale e ben tessuta, con conseguente finale molto interessante. Come al solito, in questo genere di libri, mi sorprendo a sospettar di tutti e a fare congetture ed ipotesi, ma la bravura di uno scrittore è proprio qui a mio parere, farti sospettare di tutti, farti creare supposizioni, moventi, trame, farti vedere indizi dove non ce ne sono, nasconderne altri tra le righe. 

xoxo Connor

Acquista il libro su Amazon

       
E-book             Cartaceo

Foto da qui

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

2 commenti:

  1. Ciao!
    Molto interessante... ci farò un pensierino ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è stata una lettura molto bella, e soprattutto la scoperta di un autore di cuisicuramente leggerò molto volentieri altri libri!
      xoxo

      Elimina

Post più popolari