14 giugno 2012

I Pilastri Della Terra - Recensione

i pilastri della terra

Trama

"Un mistery, una storia d'amore, una grande rievocazione storica: in quella che è la sua opera più ambiziosa e acclamata, Ken Follett tocca una dimensione epica, trasportandoci nell'Inghilterra medievale al tempo della costruzione di una cattedrale gotica. Intreccio, azione e passione si sviluppano così sullo sfondo di un'era ricca di intrighi e tradimenti, pericoli e minacce, guerre civili, carestie, conflitti religiosi e lotte per la successione al trono. Un romanzo che si sviluppa lungo più di quarant'anni di storia, i cui indimenticabili protagonisti sono vittime o pedine di avvenimenti che ne segnano i destini e rimettono continuamente in discussione la costruzione della cattedrale."

Titolo: I Pilastri della Terra

Serie: Trilogia di Kingsbridge #1Autore: Ken Follett
Formato: E-book/Copertina Flessibile
Pagine: 1030 
Editore: Mondadori 
Collana: Oscar Bestsellers 
Prezzo: 7,99/18,00 Euro 

Tempo di lettura: 7 giorni
cinque stelle

______________________________


Questo capolavoro è stato letto dalla sottoscritta già due volte, non solo, è stato il primo libro che ho avuto tra le mani di Ken Follett e la prima volta esattamente nella Primavera del 2001. E' un bellissimo mattonazzo di 1030 pagine ed in entrambi i casi l'ho letteralmente divorato. Mi era piaciuta la prima lettura, e questa seconda mi è piaciuta ancor di più, me lo sono gustato pagina dopo pagina, dalla prima all'ultima parola.

Scritto nel 1989, si può inserire tra i romanzi di fiction storica. E' ambientato a cavallo tra la prima e la seconda metà del XII secolo, per circa quarant'anni di storia medievale d'Inghilterra, principalmente nel luogo di fantasia del priorato di Kingsbridge.

I personaggi di questo romanzo intrecciano le loro vite con quelle di altre due generazioni a venire, in un veloce ed incessante susseguirsi di vicende che hanno come combustibile per il proprio motore l'amore passionale, l'amore caritatevole, la rabbia, la vendetta, la brama di potere e di conseguenza l'ambizione di essere o possedere. Solo personaggi e non protagonisti perché ciò che è protagonista del romanzo in realtà è la Cattedrale.
L'idea della Cattedrale, l'ambizione, il sogno di costruzione della stessa, perno attorno al quale ruotano tutte le vite e le storie che danno vita al mondo circostante, popolato da uomini di chiesa, contadini, operai, cavalieri, re, regine, nobili, streghe, artisti.


L'autore è la guida attraverso questo viaggio nella costruzione della cattedrale, la sua penna è coinvolgente, magistrale la sua scrittura; ogni volta che sembra sia segnata una fine od una conclusione, definisce un punto di svolta per nulla scontato e l'evoluzione della narrazione prende direzioni inaspettate. I punti fermi cambiano continuamente ed i raccordi tra le vite dei personaggi e le storie che vivono cambiano di conseguenza.

E' stato un affascinante modo di coinvolgermi maggiormente nella lettura, questa fantasia estremamente allargata nel far nascere e sviluppare anche le storie e i profili dei singoli personaggi.


Un quadro storico pitturato con conoscenza approfondita, nel migliore dei modi e con le sfumature di colore più reali e più crude di quello che poteva voler dire vivere il medioevo in quella terra nebbiosa, umida e fredda quale è l'Inghilterra.


Non dimentico di citare che in questo romanzo la gerarchia ecclesiastica corrotta ed il potere che deteneva sia nell'ambito politico che sociale gioca un ruolo fondamentale; chi occupa i gradini più alti nella scala del potere, se dotato di scaltrezza e arrivismo, riesce a creare alleanze a doppio senso che lo possono portare ad accaparrarsi sempre la fetta più grande della torta aumentando ricchezza e potere.


I dettagli delle strutture e degli studi architettonici descritti da Follett sono a dir poco strabilianti, complessi, ma ben spiegati e appassionanti, per cui, sappiate, che per chi leggerà questo libro, dopo 1030 pagine potrà parlare di elementi quali transetti, navate, volte, archi e quant'altro, come se ne parlasse tutti i giorni a colazione. L'architettura religiosa non avrà più segreti per voi, né su dettagli tecnici né su significati simbolici e storici. #Capisch? Un po' come un' "Architettura delle Cattedrali for Dummies".


Molto simbolismo in questo libro, in questa cattedrale, che non è altro che lo specchio delle ambizioni e della voglia dell'uomo di innalzarsi sempre più in alto e creare qualcosa di unico, immenso. Qualcosa che lo possa portare fin dove nessun altro uomo sia mai arrivato. Fisicamente e spiritualmente.


Ottimo libro che mi sento di consigliare a chi ama i libri con ambientazioni medievali, a chi ama libri che raccontano intrighi di potere, a chi ama leggere romanzi storici e anche a chi ama, perché no, i libri fantasy e anche i romanzi gotici. Ovviamente è adatto per tutti quelli che amano i libri che "vorresti-non-finissero-mai".


Ho riletto I Pilastri Della Terra proprio in questi giorni perché ho acquistato in formato blu-ray la mini-serie tv che ne è stata tratta. Questa sera obbligatoriamente ci sarà la serata Home-Cinema a casa Connor con pop-corn e serie tv.

Buona lettura!

xoxo Connor





E-book                              Libro
        


Foto by Connor


Disclaimer/Disclosure: Questo prodotto è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.




Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate un commento o voi che passate ;)
I commenti sono la benzina del mio blog, sono liberi, sono gratis, non c'è bisogno di iscriversi e anche se mi lasciate solo un saluto, mi fate contenta :)

Post più popolari