sabato 3 giugno 2017

L'uomo Che Comprò Londra - Recensione

l'uomo che comprò Londra Edgar Wallace copertina

Sinossi

"Quando su un giornale londinese appare il titolo "King Kerry comprerà Londra" lo scalpore è senza limiti. King Kerry è il miliardario avvezzo ad audaci operazioni finanziarie, ma stavolta sembra aver superato se stesso: acquistare un'intera città! Ma c'è un nemico che trama contro di lui: così l'operazione, già di per se rischiosa, lo diventa ancora di più. Chi uscirà vincitore?"

Titolo: L'Uomo Che Comprò Londra
Autore: Edgar Wallace
Formato: E-book
Pagine: 198
Editore: Newton Compton Editori (11 Luglio 2013)
Collana: eNewton Zeroquarantanove
Prezzo: 0,49 Euro
Tempo Di Lettura: 1 Giorno
tre stelle
________________________________

Un giallo scritto da un autore d'eccezione, Edgar Wallace è noto per molte persone come grande autore di gialli, per molte altre persone è noto per aver scritto la sceneggiatura del primo film "King Kong" dei primi anni Trenta.
Dopo aver letto la suddetta versione di King Kong (qui la mia recensione), ho avuto per la prima volta l'occasione di leggere anche uno dei suoi numerosi gialli. 

"L'Uomo Che Comprò Londra" è ambientato in un meglio definito anno del secolo scorso, nel 19.. come indica l'autore, i personaggi che compaiono in queste 198 pagine sono numerosi, ognuno a modo suo fondamentale per la costruzione delle vicende, ma i principali sono quattro, andiamo a vedere chi sono.

King Kerry è un miliardario, uomo d'affari proveniente dagli Stati Uniti d'America ed è diventato famoso per i suoi investimenti finanziari molto onerosi, ma sempre proficui, che lo hanno portato ad essere una persona molto stimata e rispettata, quasi una legenda. Il suo aspetto da gentiluomo, sempre molto curato, è caratterizzato da uno sguardo malinconico e segnato dalla vita passata, incorniciato da capelli grigi arrivati anzitempo. Non è il solito investitore senza scrupoli, è una persona gentile ed estremamente intelligente, capace di azioni piene di sincero affetto. Ora si trova a Londra, città nella quale ha deciso di fare i suoi nuovi investimenti immobiliari e commerciali, deciso a trasformare questa città in una metropoli più ampia e meglio gestita, con un tenore di vita più alto rispetto a quello attuale.

Herman Zeberlieff è il principale rivale di King Kerry negli affari commerciali, immobiliari e negli investimenti di qualsiasi genere. Un giovane dall'aspetto affascinante e intrigante che gioca i suoi affari sempre sull'orlo del precipizio economico. Proveniente da una famiglia molto ricca, è ossessionato dal suo rivale.

Vera Zeberlieff è la sorella di Herman, tanto onesta e sincera quanto bella e seducente. Vive con suo fratello nella casa ricevuta in eredità dal padre ed è caratterizzata da una personalità decisa e piena di senso di giustizia.

Tutti questi personaggi sono estremamente intriganti, ma tutti hanno dei segreti che si trascinano dal loro precedente vissuto, che aleggiano inquietanti turbando il loro modo di essere.

Un ultimo personaggio, ma non per questo meno importante è Elsie Marion, l'unica a non avere segreti, una persona molto umile ma altrettanto acuta e perspicace. Fa la commessa per un grande magazzino di Londra e con la sua misera paga riesce a stento a pagarsi l'affitto di una stanza in città.

Che cosa accade se si uniscono questi tre personaggi in un giallo ambientato a Londra? 

Un giallo raccontato in terza persona, scandito in capitoli brevi e un andamento sempre vivace e mai noioso. Una lettura a tratti divertente, la cui soluzione sembra non arrivare mai, sempre insoluto, ma che all'ultima pagina riesce a sorprendere il lettore. Si possono fare congetture ed ipotesi, ma la conclusione di questo giallo è spiazzante e soddisfacente. 

xoxo Connor

Acquista questo libro su Amazon!


E-book

Foto da qui

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

Nessun commento:

Posta un commento

Post più popolari