giovedì 13 aprile 2017

Phoneplay - Recensione

Phoneplay di Morgane Bicail libro

Sinossi

"Alyssa ha sedici anni, studia al liceo e pensa che la sua vita sia una noia mortale. Ogni giorno le stesse cose: famiglia, scuola, compiti e tutto il resto mai un'avventura che le possa cambiare la giornata. Una sera però, riceve un sms da un numero che non conosce e che dice solamente "Buonasera Alyssa". La ragazza, incosciente, risponde allo sconosciuto che le propone di partecipare al seguente gioco: se Alyssa indovinerà la sua identità, lui diventerà suo per sempre. Per Alyssa è l'occasione che aspettava per uscire dalla routine. Anche se questo significa fare un salto nel vuoto e assumersi un grosso rischio. E se questo fantomatico Sconosciuto fosse uno spostato o peggio ancora un malintenzionato? Fino a dove Alyssa è disposta ad arrivare per un ragazzo di cui non sa nulla?"

Titolo: Phoneplay
Autore: Morgane Bicail
Formato: Copertina Rigida
Pagine: 282
Editore: Newton Compton (30 Marzo 2017)
Collana: Anagramma
Prezzo: 10 Euro
Tempo Di Lettura: 1 Giorno
quattro stelle



______________________________

Morgane Bicail ha pubblicato questo libro a soli 14 anni, ed è diventato subito un bestseller in Francia, in Italia è uscito alla fine dello scorso mese di Marzo, e io d'impulso l'ho acquistato subito perché la trama letta su Amazon mi era sembrata qualcosa di nuovo e di divertente, ma prima di parlarvi delle mie impressioni su questo libro, voglio raccontarvi qualcosa sui personaggi e tutto il resto.

La storia si svolge ai giorni d'oggi in Francia e copre un periodo di tempo di circa sei mesi. La protagonista è Alyssa e il suo telefono cellulare è il mezzo che la porta a tuffarsi in questa avventura.
Alyssa è una ragazza di diciassette anni, brava a scuola, diligente, appartenente ad una famiglia dell'alta borghesia che guarda solo le apparenze anziché ai veri bisogni delle persone, di lei pensano che sia una figlia modello, perché il suo rendimento scolastico è senza macchia e questo è quello che basta ai suoi genitori. Ma Alyssa si sente infinitamente sola, se solo sapessero delle sigarette che fuma nel balcone della sua camera e degli alcolici che beve durante le feste, impazzirebbero!
Lei è una ragazza intelligente, indipendente, ribelle, non sopporta più la vita piatta che gli impongono i suoi genitori e quando una sera riceve sul suo cellulare un messaggio con una proposta di gioco da un numero sconosciuto, una scarica di adrenalina le scorre nelle vene.

Ora inizia il divertimento o la follia, perché Alyssa nella totale incoscienza accetta di giocare con questo Sonosciuto. Finalmente può uscire dagli schemi, può rischiare, può essere ancora di più se stessa e mostrarsi al mondo per come è.
Altre figure entrano a far parte della storia e tutte hanno un ruolo nelle scelte che fa o non fa Alyssa, ma la più decisiva e l più misteriosa rimane sempre e comunque lo Sconosciuto con cui lei comunica sempre e comunque solo attraverso sms. Questi sms sono diventati un rituale giornaliero, la fanno stare bene, tanto che lei vorrebbe non dover incontrare la persona che si nasconde dietro quel numero per paura di perdere tutto quello che hanno costruito fino a quel momento. 

Il gioco è iniziato per dei precisi motivi, ma la forza di spirito, il cuore, il coraggio e l'intelligenza di Alyssa riescono a ribaltare la situazione e a trasformarla completamente.

Lo stile con cui è scritto questo libro è molto scorrevole e grandi parti di questo non sono altro che lo scambio di messaggi tra Alyssa e lo Sconosciuto, in realtà risulta molto scorrevole da leggere.
E' diviso in capitoli, la maggior parte narrati dal punto di vista di Alyssa, alcuni sono narrati dal punto di vista dello Sconosciuto.
Una lettura leggera che mi ha divertita e che ho trovato molto originale, veloce per passare una giornata in compagnia di un libro diverso.

xoxo Connor

Le frasi del libro che vorrei conservare

"Io faccio parte di quelle persone alle quali il sole ridona il sorriso. Cioè, il sole e una buona sigaretta."

"Ho occhi solo per lui. Perché, per me, non è un corpo, è una persona, e c'è differenza."

"Quando si ha tutto quello che si vuole nella vita, senza doverselo conquistare, si finisce per non desiderare più nulla. E senza dubbio è per questo che la mia vita mi sembra così insulsa e noiosa. Sì perché ho sempre ottenuto quello che volevo con uno schiocco di dita."

Acquista il libro su Amazon!

        
E-book               Cartaceo

Foto by Connor

Disclaimer/Disclosure: Questo articolo è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale

4 commenti:

  1. Ho letto questo libro e l'ho adorato!
    Alyssa incarna perfettamente il prototipo delle adolescenti di oggi... così annoiate da essere incapaci di divertirsi in maniera "sana", alla continua ricerca del proibito e del perverso.
    Mi è piaciuto molto il personaggio di Alyssa... ho adorato la sua perspicacia!
    Un bacio

    Nuovo post sul mio blog!
    Ti aspetto da me se ti va!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Benedetta, sì, punta il faro su problematiche giovanili molto attuali, ma lo fa in modo non oppressivo, non pesante, lasciando la lettura piacevolissima, divertente, ma con un messaggio sociale.
      xoxo

      Elimina
  2. Ciao Saji :-) E' la prima volta che visito il tuo blog e mi fa piacere scoprire utenti che parlano di cosa leggono...

    Leggerei volentieri questo libro se lo avessi tra le mani, perchè riflette uno spaccato generazionale che è giusto cercare di comprendere. Frasi interessanti quelle che vorresti conservare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rob, grazie per la visita!
      Questo è un libro divertente da leggere, ma che come ho scritto prima, riesce ad evidenziare delle problematiche giovanili senza però togliere nulla al gusto della lettura.
      A presto!
      xoxo Connor

      Elimina

Post più popolari