giovedì 3 novembre 2016

Il Figlio Del Cimitero - Recensione

Neil Gaiman Il figlio del cimitero

Sinossi

"Ogni mattino Bod fa colazione con le buone cose che prepara la signora Owens. Poi va a scuola e ascolta le lezioni della signorina Lupescu. E il pomeriggio passa il tempo con Liza, sua compagna di giochi.
Bod sarebbe un bambino normale. Se non fosse che Liza è una strega sepolta in un terreno sconsacrato. La signorina Lupescu una belva dai canini affilati. E la signora Owens è morta secoli fa. 
Bod era ancora in fasce quando è scampato all'omicidio della sua famiglia gattonando fino al cimitero sulla collina, dove i morti l'hanno accolto e adottato per proteggerlo dai suoi assassini.
Da allora è Nobody, e grazie a un dono della Signora sul cavallo grigio sa comunicare con i morti. Dietro le porte del cimitero nessuno può fargli del male. Ma Bod è un vivo, e il richiamo del mondo oltre il cancello è forte. Un mondo in cui conoscerò l'amicizia dei suoi simili, ma anche l'impazienza di un coltello che lo aspetta da quattordici lunghissimi anni...
Tra il romanzo classico e la fiaba dark, una storia magica e affascinante come solo Gaiman poteva immaginarla; "un genio", nelle parole sello scrittore e regista Clive Barker, "che cucina le sue storie come un cuoco pazzo preparerebbe una torta nuziale: strato su strato, amalgamando nella stessa miscela ingredienti dolci e amari."

Titolo: Il Figlio Del Cimitero
Autore: Neil Gaiman
Formato: Copertina Flessibile
Pagine: 342
Editore: Mondadori
Collana: Oscar Bestsellers
Prezzo: 10,50 Euro
Tempo Di Lettura: 4 giorni
tre stelle
________________________________

Chiaramente questo è un libro rivolto a lettori di tutte le fasce d'età, adatto agli appassionati di tutti i generi letterari, e perché non farne un film? La storia è molto originale, come si intuisce dalla sinossi che ho riportato sopra, ed è fino all'ultimo che ci si spreme le meningi per capire il motivo per il quale questo Jack è alla ricerca del nostro ormai beniamino Nobody Owens. 
Quello che mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca (ed è anche la motivazione per cui non arrivano le cinque stelle per questo bellissimo libro), è proprio ciò che spinge questo Jack a voler assassinare a tutti i costi il piccolo Bod. 

In realtà lo splendore di tutto il libro sono gli "abitanti" del cimitero, quelli che hanno adottato Nobody, quelli che fanno di tutto per tenerlo al sicuro fino a quando sarà cresciuto, quelli che vogliono crescere il "ragazzo vivo" con la migliore educazione possibile, facendogli rispettare i valori morali e amandolo indefessamente.

Sono loro il motore del bene nella crescita e nella vita del protagonista che grazie a loro imparerà nonostante la sua testardaggine a distinguere ciò che è bene e ciò che è male. Bod imparerà a conoscere il mondo e capirà che fuori dal cancello del cimitero dove vive, la vita è difficile e ad ogni passo bisogna capire se le persone che si incontrano sul proprio cammino sono sincere o vogliono approfittarsi di noi.

Un libro che coinvolge seriamente, non solo per la storia, ma quanto per la tenerezza e la profondità di sentimenti di alcuni personaggi. Il contatto tra il mondo dei vivi e quello dei morti non fa paura se avviene in modo rispettoso e gentile, Nobody questo lo ha scoperto, ed ha scoperto anche che non si è mai soli, anche nelle situazioni più brutte, anche quando tutto sembra perduto, anche se non vediamo più nessuno attorno a noi: c'è sempre qualcuno che ci sostiene.

xoxo Connor

Acquista il libro su Amazon!

       
E-book              Cartaceo

Foto by Connor

Disclaimer/Disclosure: Questo libro è stato acquistato da Connor a scopo di uso personale.

8 commenti:

  1. ciao
    deve essere una bella lettura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sì è stata una lettura intensa, ma anche divertente. Gaiman lo sa fare benissimo!
      xoxo Connor

      Elimina
  2. Ciao, complimenti per il tuo Blog! Sono arrivata qui dal Link Party degli Elfi III Edizione, felicissima di conoscertie di seguirti! Buon mese di Novembre !!
    Sy del blog
    Inartesy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Sy! Grazie per essere passata per il mio blog! Sono venuta subito a curiosare il tuo blog e mi sono subito iscritta, è delizioso!
      A presto!
      xoxo Connor

      Elimina
  3. Ok gaiman lo adoro! ma questo mi manca e dopo la tua recensione ho una voglia matta di comprarlo..v.v

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saya benvenuta!
      Sono contenta di averti incuriosita, se ti piace Gaiman è una lettura da non perdere!
      xoxo Connor

      Elimina
  4. Mi sembra di capire che qui si parlerà di metal oltre che di libri, aww sono a casa!
    Ciao! Come inartesy anch'io arrivo dal link party degli elfi e mi fermo molto molto volentieri! A rileggerci presto :)
    Buona serata,
    Lumi
    Sentieri di neve rossa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lumi, benvenuta e grazie per esserti iscritta!
      Esatto, qui tra libri e musica metal e rock, ce n'è in abbondanza ;)
      Ora passo subito a curiosare sul tuo blog!
      xoxo Connor

      Elimina

Post più popolari